Vittoria Puccini torna tra pochi giorni in tv nella fiction Anna Karenina. Su quel set l’attrice ha trovato anche l’amore con Fabrizio Lucci, direttore della fotografia, di vent’anni più grande. Non è la prima volta che Vittoria parla di questo amore che le ha restituito serenità, e torna a farlo ora con il settimanale Oggi, da domani in edicola:

Con lui ho scoperto l’amore vero, quello che non fa soffrire. Ha presente quella parola che tanto spaventa, felicità? Beh, io adesso sono proprio felice.

La felicità non deriva solo dal lavoro quindi, ma proprio dalla serenità in amore che finalmente ha trovato:

Se continuasse così sia nel lavoro sia nel privato, ci metterei la firma… L’amore deve farti star bene. Se fa soffrire, vuol dire che è un amore insano, che la persona non è adatta.

Dopo delle storie ‘turbolente’, quella durata otto anni con Alessandro Preziosi e quella di due anni con Claudio Santamaria, quella con Lucci è finalmente una storia dove alla passione si aggiunge anche la pace di una storia matura:

Ho una storia che aumenta le mie sicurezze e non alimenta le mie insicurezze, ma non sono una che pianifica. La passione è fondamentale, non può esistere amore che non la preveda e non la contenga. In una storia dev’esserci passione e dev’esserci pace.

Quella che lei sembra finalmente aver trovato.

Fonte | Oggi

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Televisione Leggi tutto