Marco Carta sarebbe stato coinvolto, il week end appena passato, in una rissa in un noto locale gay della capitale. Il condizionale è d’obbligo, dal momento che non ci sono ancora state dichiarazioni ufficiali del cantante in merito, ma la notizia nelle ultime ore ha iniziato a circolare rete e noi ve ne diamo conto, per come è riportata. In particolare, è il sito Gay.it a raccontare l’accaduto, basandosi su presunti testimoni al fatto.

Pare che sabato Carta, insieme ad alcuni amici, si trovasse a trascorrere qualche ora in tranquillità, almeno fino a quando un ragazzo non avrebbe urtato accidentalmente uno dei componenti del gruppo di amici del cantante.

Quello che poteva risolversi con un ‘mi dispiace’ e tante scuse, sarebbe però ben presto degenerato. Dalle parole si sarebbe infatti passati ai fatti, con il ragazzo dello spintone finito per terra e contuso in seguito a una vera e propria rissa. A quel punto sono però intervenuti i buttafuori del locale, che avrebbero separato i ragazzi coinvolti, compreso l’ex vincitore di Amici, in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Uno dei presenti ha raccontato a Gay.it:

Quando quel ragazzo è passato, il compagno di Carta si è rivolto a lui in modo violento, quasi per provocare una sua reazione. Poi sono finiti alle mani e la situazione è degenerata.

Un altro ragazzo spiega:

Tutto è iniziato per la reazione del compagno di Marco Carta. A tutti capita di essere urtati da qualcun altro quando la discoteca è piena. Se avesse fatto finta di nulla non sarebbe successo nulla.

La vittima di quella che sembra essere un’aggressione, per come è stata raccontata, ha preferito non sporgere denuncia e a quel punto i carabinieri non hanno potuto far altro che prendere atto della cosa e andare via. Marco Carta, ora, potrebbe rilasciare una dichiarazione facendo chiarezza su quanto è davvero accaduto.

Update ore 16.30

Il cantante per il momento, dalla sua pagina Facebook, sembra commentare così la vicenda, smentendo quindi quanto riportato da Gay.it:

Se non fosse stato che siamo a novembre avrei potuto pensare che oggi è il primo di aprile..

Foto | Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto