Cinque anni di matrimonio, una figlia e carriere stellari nel mondo della musica non bastano a garantire solidità ad una storia: Beyoncè e Jay-Z sarebbero in crisi nera, tanto da far pensare addirittura ad una separazione.

A rivelare i motivi di questo momento difficile per la coppia più ricca dello showbiz è stato il magazine americano Star, che però ha immediatamente cancellato la notizia: a quanto pare, la scelta di Jay-Z di imbarcarsi in un tour mondiale per promuovere Magna Carta.. Holy Grail, il suo ultimo lavoro uscito in giugno, non avrebbe tenuto conto del contemporaneo tour australiano della moglie, decisamente risentita per questa scelta del marito.

Tutto ‘sto casino per così poco? Evidentemente c’è dell’altro. La coppia, in compagnia della piccola Blue Ivy, è stata recentemente avvistata in un resort in Nuova Zelanda, ma stando ai ben informati più che una vacanza sembrava effettivamente un tentativo di tenere insieme le redini del matrimonio.

Certo è che il lavoro non manca ai due coniugi Carter: Jay-Z è il magnate della Roc Nation, casa discografica tra le più importanti degli Stati Uniti, e al momento è impegnato a promuovere il disco, mentre Beyoncè, terminato il tour che ha toccato anche l’Italia nel maggio scorso, è attualmente in studio a registrare il tanto sospirato nuovo lavoro, la cui pubblicazione è stata rimandata più e più volte senza specificare ulteriormente i motivi di questa decisione.

A due stakanovisti come loro potrà forse mancare il tempo di discutere dei problemi famigliari e di coppia, ma per ora le supposizioni di crisi sono solo rumors che non trovano fondamento, anzi, il solito bene informato ci ha tenuto a rivelare che non c’è alcuna crisi.

Il loro matrimonio va bene, lavorano per cercare di vedersi almeno durante le vacanze, e nessuno deve aspettarsi una rottura, una separazione o un divorzio.

Sarà, ma non ce la sentiamo di credergli più di tanto, alla luce degli effettivi impegni lavorativi di Beyoncè e Jay-Z… Che stiano davvero per scoppiare?

Via | Marie Claire

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto