Quando non è impegnata a “scandalizzare” il suo giovane pubblico con azioni plateali – vedi lo spinello fumato sul palco degli EMA 2013 – Miley Cyrus rilascia interviste che anche i meno propensi alla chiacchiera definirebbero controverse.

Ecco cosa la cantante 20enne ha dichiarato due giorni fa ai microfoni della BBC.

Sento di essere una delle più grandi femministe al mondo perché dico alle donne di non avere paura. Anzi, non è neanche il fatto di essere una femminista. Sono per tutti. Non importa cosa vuoi fare nella vita, con chi vuoi viverla o come vuoi apparire. Hai 90 anni da vivere, speriamo anche 105, e dovresti essere felice ogni singolo giorno.

La mente corre subito a Malala Yousafzai, la 16enne pachistana che si è presa una pallottola in testa per aver lottato contro i talebani in favore dell’istruzione femminile. È stata candidata al Premio Nobel per la Pace, ma lo sappiamo tutti che a vincerlo quest’anno doveva essere Miley, no?

Fino a qualche giorno fa non l’avremmo mai creduto possibile, eppure ci ritroviamo qui a chiedere – anzi, invocare – che la pop-star continui a twerkare come se non ci fosse un domani e a giocare a fare la sodomita con un uomo sposato di 36 anni. Tutto, purché non apra più la bocca.

Via | YouTube

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto