annozero nadia macrì

Stupidaggini, solo stupidaggini. Conosco mia figlia meglio di chiunque altro e so come è fatta. Ha visto che giornali e tv non si occupavano più di lei ed è voluta tornare ad essere protagonista. Come ho sempre detto mia figlia racconta balle colossali per avere notorietà Non si rende conto delle conseguenze che può avere questo comportamento. Nadia corre come i cavalli, guarda solo davanti, ha i paraocchi.

Sono parole di Maria Luigia Peluso, la madre di Nadia Macrì, l’escort intervistata da AnnoZero (prima parte, seconda parte) sui presunti incontri di natura sessuale fra Silvio Berlusconi e Ruby. Nell’intervista rilasciata all’inviato Sandro Ruotolo, la Macrì ha raccontato molte cose già dette ai giornali nei mesi passati, ma è “grazie” a lei se il numero del Presidente del Consiglio è ormai di dominio pubblico. Secondo la Peluso, non sarebbe la prima volta che Nadia si spinge oltre i confini della verità.

Come ho già avuto modo di dire, quando è iniziata questa storia ho letto che Nadia mi avrebbe passato al telefono Berlusconi. Non è mai successo. Non ho mai, e dico mai, parlato al telefono con il presidente. Ecco, questa è Nadia: esagera con la fantasia. Non voglio sentirla fino a quando continuerà su questa strada. Sta buttando via la sua vita per il miraggio della notorietà.

Via | Corriere del Mezzogiorno

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto