Ieri, intervistata da La Zanzara su Radio24, Sara Tommasi ha rivelato di essere stata esorcizzata quando “la situazione era veramente grave”. La showgirl si sarebbe rivolta a Padre Amorth:

Mi ha fatto un rito terribile, non si capiva niente, non stavo bene. Mi ha detto che la situazione era grave, ma la cosa non si è risolta. (…) Mi dicevano che ero posseduta dal Diavolo; era una malattia grave. Poi sono andata a Medjugorje e stavo meglio.

L’ex naufraga dell’Isola dei famosi, dopo aver parlato di una nuvola che ha assunto forma di donna e dopo aver affermato con certezza che Dio esiste e la religione cattolica fa miracoli, ha ribadito la sua intenzione di adottare da oggi in poi la castità pre matrimoniale.

Quindi ha aggiunto nuovi dettagli su quanto sarebbe successo con Padre Amorth:

Con lui ho fatto cose brutte, ci ho provato anche con lui. Ho fatto cose terribili. Dicevo stupidaggini, cose a vanvera. Ero irrefrenabile, provo vergogna per me.

La Tommasi è stata interpellata anche sul caso Gabriele Paolini, di cui ha detto:

È bipolare, una persona che non sta bene, se ha fatto delle cose le ha fatte perché non sta bene.

Infine, ha svelato di aver incontrato a Medjugorje Alfonso Signorini e Valeria Marini e a proposito di Silvio Berlusconi ha detto che è una persona “tanto buona e tanto brava” che spera di incontrare nuovamente.

Sì, perché la Tommasi si è professata una berlusconiana convinta e a proposito della intercettazioni nelle quali qualche anno fa fu beccata a parlare male del Cavaliere (con alcuni sms violentissimi) ha precisato che in quel periodo non stava bene.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto