Molte pop-star, maschili e femminili, dovrebbero leggere con attenzione l’intervista rilasciata da Britney Spears ai tipi di Vegas Player. La chiacchierata contiene alcune riflessioni della cantante 31enne sui pericoli del successo in giovane età.

È importante essere circondati da persone che sappiano tenerti con i piedi per terra. È un’esperienza che altera la tua percezione della mente. Alcune persone sono portate [per il successo, ndr], altre no. Se ti circondi di buoni amici e di persone che ti tengono con i piedi per terra, non avrai problemi.

Ovvero, per tradurre quanto detto dalla Spears, se non state attenti potreste ritrovarvi a distruggere una macchina con un ombrello in mano e lo sguardo da indemoniata in volto. Battute infelici a parte, le parole di Britney sono frutto della sua dolorosa esperienza.

Vivere un esaurimento nervoso non deve essere piacevole. Figuratevi doverlo affrontare con i paparazzi che vi inseguono ovunque andiate. Un incubo. L’interprete di Toxic ne è uscita viva: buon per lei. Ma non tutte le star hanno la fortuna di avere una famiglia pronta a soccorrerle nel momento del bisogno.

Lasciatasi alle spalle gli anni più tossici, Britney ha finalmente ritrovato un equilibrio psicofisico che le permetta di continuare a lavorare ed avere una carriera nello showbiz. Il lato ironico di tutta questa faccenda è che lei, la Regina del Pop degli anni ’00, si definisca un po’ timida.

Non mi piace quando mi fanno le foto. Non mi piace l’attenzione, ma fa parte del successo. Ormai ho accettato il fatto che i paparazzi ci siano. Cerco di indossare la stessa cosa tutti i giorni in modo da risultare poco interessante.

Via | Vegas Player

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto