Diventata Miss Italia 2013 poche settimane fa, Giulia Arena è finalmente potuta tornare per qualche giorno a casa dai genitori e dal fratello, a Messina. Il settimanale Chi ha documentato questa reunion familiare, raccontadoci qualcosa in più della bella diciannovenne che ha conquistato l’ambito titolo. Tanto per cominciare, ormai lo sappiamo, Giulia è single. All’indomani dell’elezione si è infatti affrettata a spiegare:

Non lascerò il fidanzato come – si dice – fanno tutte le miss. Mi sono avvantaggiata nel lavoro. L’ho lasciato prima!

Concetto ribadito anche a Domenica Live dieci giorni fa:

Un fidanzato ce l’avevo sì, ma ora sono single da qualche mese. Non stavamo insieme da tanto, ma del resto io non ho mai avuto storie lunghe, mi sono sempre concentrata di più sulle amicizie. Ora gli uomini li tengo alla larga, con tutti gli impegni da Miss Italia, non avrei proprio tempo per una relazione!

Oggi, dalle pagine di Chi, scopriamo che quel fidanzato è durato poco più di un mese, e anche che la relazione più lunga avuta dall’Arena è durata proprio due mesi. Un bel record, non c’è che dire. Il motivo della brevità delle relazioni? È presto detto:

Stare con me non è facile. Non sono predisposta ad assecondare molto l’eventuale partner.

E in effetti è lei stessa a spiegare di avere un carattere non facile:

[Sono decisa]. E anche rigida ed esigente, soprattutto nei confronti di me stessa… Ho imparato a smussare un po’ il mio carattere. Ma può accadere che talvolta sia intollerante.

Gulia rivela di essere felice di essere tornata a casa per qualche giorno, perché oltre alla famiglia le mancavano moltissimo il sole e mare, specialmente da quando vive a Milano, dove studia Giurisprudenza e dove intende proseguire l’università, quando gli impegni da Miss glielo consentiranno:

Appena ho un momento libero vado in università. So che quest’anno sarà impossibile dare tutti gli esami, ma mi sono imposta di sostenere almeno quelli di diritto privato e di diritto costituzionale. Così, quando sono in giro, mi porto sempre dietro i libri e studio.

Ci riuscirà? Lo scopriremo più avanti.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto