Che ci crediate o meno, Miley Cyrus è una personcina molto previdente. La ragazza, infatti, per evitare di farsi trovare impreparata agli Mtv European Music Awards 2013, si era fatta un giretto ad Amsterdam, location dell’evento, già sei settimane prima del gran giorno. Ovviamente nemmeno allora la sua meta fu il Museo di Van Gogh. In compenso la cantante si recò nel coffee shop più amato dai vip, il Green House, a caccia di un po’ di “relax”.

Il locale, molto amato anche da personaggi del calibro di Eminem e Rihanna, è stato scelto dalla ventenne che non ha mai negato il proprio debole per la marijuana, per trascorrere qualche serata con gli amici. La ragazza ci sarebbe andata per tre sere di fila, assicura il gestore del posto, portandosi dietro Snoop Dogg, Afrojack e Cara Delevingne. Cantante e modella sarebbero state avvistate allontanarsi dal Green House ancora intente a sfumazzare in allegria.

Sì ma, com’è noto, esistono svariati tipi di erba nei coffee shop. A questo punto come non chiedersi quale sia il preferito della scandalosa Miley? La buona notizia è che c’è chi non si è accontentato di domandarselo e ha voluto appurare la verità. Verità rivelata dal loquacissimo gestore del locale che spiega come la Cyrus fumasse quasi solo ed esclusivamente la variante “Lemon Haze”. Il costo di 14,50 euro al grammo non è la maggior particolarità di questa tipologia d’erba. La Lemon Haze, infatti, può fregiarsi di aver vinto l’High Times Cannabis Cup nel 2008.

Ah, il 2008…ovvero l’anno in cui Miley si professava cristiana battista e il suo video più trasgressivo era questo qui:

[Via: Mirror]

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto