Uno apre Twitter e si trova hashtag come #weprayforjustin o #WeAreNextToYouJustin. E pensa subito che, molto facilmente, il protagonista di questi trend topic, sia uno solo: Justin Bieber. E poi si domanda cosa sia successo, quale grave notizia nel mondo stia preoccupando le fan del giovane cantante canadese al centro di scandali e polemiche. E Twitter stesso rivela una realtà davvero… esagerata.

Ebbene sì pare che Justin Bieber sia stato ricoverato, abbandonando il concerto che stava tenendo al River Plate stadio di Buenos Aires. Il cantante ha interrotto il live scusandosi (“Non mi sento troppo bene”) e se ne è andato, mandando un bacio alla folla. Panico totale per le Beliebers che hanno iniziato a lanciare allarmi da isteria totale. La causa rivelata? Intossicazione alimentare. Niente weekend folle come riferito e sospettato da altre fonti. No, non si è dato alla pazza gioia per i due giorni precedenti ma ha mangiato qualcosa che gli ha fatto male. Pericolo rientrato? Ma nient’affatto. E da lì ecco gli appelli e le preghiere via web

Il manager ha anche spiegato che Bieber, il giorno prima, era rimasto attaccato con una flebo al braccio per otto ore. I medici gli avevano consigliato di rimandare il concerto ma lui no, impavido, ha deciso di cantare comunque. E poi se ne è andato, come sappiamo, ammettendo di stare male. Ma non è nulla di grave anche perché i messaggi successivi di Twitter da parte del manager continuano a pubblicizzare il nuovo brano All Bad, uscito oggi.

E sul social network, questa isteria di massa è stata duramente criticata. Il motivo è semplice quanto sensato: tra tutte le VERE tragedie di cui leggiamo – ad esempio i diecimila morti nelle Filippine- leggere questi status allarmisti (inutili, visto le rassicurazioni) non possono certo essere ben visti. Anzi. E qui sotto vi abbiamo riportato le reazioni più sobrie e meno infuocate…

C’è chi ridimensiona ironicamente riportando casi personali…

…e chi ha l’ingenuità di volerci essere per forza, anche in questi momenti

E siccome è un virus intestinale, io sconsiglierei quest’ultima opzione…

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto