È da almeno un anno che Michael Jordan, leggenda del basket, tenta di vendere la sua villa extralusso a Chicago, per un prezzo che si aggirava intorno ai 29 milioni di dollari. Oltre 5 mila metri quadri di proprietà che a quanto pare valgono tutta la cifra, che però difficilmente riesce ad attirare dei compratori. Arriva così, alcune settimane fa, la decisione di metterla all’asta, nella speranza di raggiungere almeno i 21 milioni di dollari di prezzo di vendita.

La casa si trova alla periferia di Chicago e l’ex cestista ci ha vissuto per quasi vent’anni, rendendola a sua immagine e somiglianza: tanto per cominciare, un cancello di ingresso decorato con un enorme numero 23, lo stesso che il divo dei Chicago Bulls aveva sulla sua maglia ai tempi d’oro. Per il resto, 9 camere da letto, 15 bagni, un campo da basket regolamentare coperto, una ricchissima cantina con area degustazione, una sala da biliardo e una biblioteca.

Questo solo per quanto riguarda l’interno. All’esterno, nel parco della villa, oltre a un garage da 15 posti auto, troviamo una piscina a sfioro, un campo da tennis e un piccolo campo da golf, altra passione di Michael Jordan.

Questo e tanto altro è possibile ora vedere nel video di presentazione della villa apparso ieri sul sito del Telegraph, dove si può appunto ammirare la magnificenza dell’immobile.

L’asta si svolgerà il 22 Novembre prossimo e Jordan spera di arrivare almeno ai 21 milioni di euro dell’ultima valutazione dell’immobile. L’ex campione, che ora ha un pacchetto di maggioranza della squadra dei Charlotte Bobcats, nella Carolina del Nord, trascorre lì la maggior parte del suo tempo, insieme alla seconda moglie, la modella cubana Yvette Prieto. La casa di Chicago, quindi, non gli serve più.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Sportivi Leggi tutto