Nella notte tra venerdì e sabato Anthony Mackie è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza. La notizia è stata diffusa poche ore dopo l’accaduto.
L’attore di ‘Gangster Squad’ era a bordo della sua rossa Dodge Challenger R/T del 2010 quando intorno all’una e venti è stato fermato da una volante della Polizia in Harlem sulla Lenox Avenue a New York. Inizialmente gli agenti hanno contestato al 35enne i vetri oscurati della sua automobile, ma ben presto hanno notato come l’attore lacrimasse dagli occhi nettamente arrossati e come dal veicolo arrivasse puzzo di alcol. L’interprete di ‘Runner, Runner’ ha rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro e per questo gli è stata automaticamente sospesa la patente di guida. L’attore nativo della Louisiana è stato condotto alla più vicina stazione di polizia, la Manhattan Criminal Court.

Per l’attore di The Hurt Locker si tratta di una delle prime volte che finisce coinvolto in episodi che non riguardano l’aspetto più nobile del suo mestiere. Mackie ha debuttato al cinema nel 2002 nel film di Curtis Hanson 8 Mile, mentre presto lo vedremo nei panni del supereroe Falcon in Captain America: The Winter Soldier.

Dal diretto interessato (né dal suo entourage) non sono state rilasciate dichiarazioni per commentare quanto avvenuto.
In chiusura segnaliamo che Mackie, padre di un bambino, dal 2011 è proprietario del NoBar in Brooklyn, a New York. Che l’ubriacatura sia stata consumata proprio lì?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto