Le telespettatrici che seguono Ballando con le stelle non possono non essere rimaste colpite dal fisico e dal fascino di Amaurys Pérez, il campione italo-cubano di pallanuoto, diventato in poco tempo un vero e proprio sex symbol, anche se lui – intervistato dal settimanale Nuovo – non si sente tale:

Sono una persona spiritosa, che ride e scherza sempre. Tranne quando sono in acqua, dove mi concentro e divento un gladiatore. Non mi sento un sex symbol, piuttosto un gigante di 1 metro e 94 centimetri con il 47 di piede, che fa fatica a trovare i vestiti!

Trentasette anni, sposato dal 2006 con Angela, Amaurys ha due figli, Cristian Antonio, 9 mesi, e Gabriel, 2 anni. La moglie, all’inizio di questa avventura a Ballando, era piuttosto gelosa e preoccupata per le attenzione riservate dalle numerose fan al marito, anche se ora si è tranquillizzata:

All’inizio in effetti era piuttosto preoccupata, adesso invece è felice per questa mia esperienza. Angela sa che può stare tranquilla, lei è una rosa per me, il pilastro della mia vita. Fra l’altro, essendo un’insegnante di Educazione fisica appassionata di danza, ogni settimana diventa sempre più esigente e vuole di più. Quando finirà il programma la porterò a ballare, gliel’ho promesso! E finalmente non le farò fare una brutta figura.

Del resto è stato proprio il ballo a farli conoscere e innamorare dieci anni fa:

Nel 2004 ero appena arrivato in Italia, a Cosenza, per giocare. Una sera sono andato a ballare la salsa, ovviamente senza saperlo fare. L’ho vista in pista, sono rimasto folgorato. Ho capito che sarebbe stata la donna della mia vita.

Ora, Pérez punta alla vittoria del programma. Nel suo piccolo, comunque, la sua vittoria già l’ha ottenuta:

Il programma mi ha cambiato la vita in meglio e mi ha aiutato a far capire alla gente che non c’è soltanto il calcio.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto