Per qualsiasi appassionato di cinema Robert Davi sarà sempre solo e soltanto Jake Fratelli della banda Fratelli ne I Goonies. Era il 1985 ed Hollywood scoprì la faccia da ‘villain’ nato di questo italoamericano, diventanto nel 1989 addirittura nemico di James Bond in 007 – Vendetta privata.

Quasi del tutto sparito dal cinema che conta, Robert torna oggi d’attualità a causa di un divorzio. Il suo. Secondo quanto riportato da TMZ, infatti, la moglie Christine Bolster ha presentato i documenti di divorzio presso la Corte Superiore di Los Angeles. Immancabili le ‘differenze inconciliabili’ motivate dalla donna, che ha chiesto a gran voce la custodia legale e fisica dei figli minori, Isabella e Nicholas.

Dopo 23 anni di amore, i due sono così arrivati all’ultimo atto di una storia a quanto pare già naufragata un paio d’anni fa. Per Robert questo sarà il terzo divorzio. Il primo arrivato nel 1980 dopo 9 anni di matrimonio, il secondo nel 1990 dopo 10 anni di nozze, con l’attrice Jeri McBride madre del suo primo figlio Sean Christian, oggi 32enne. Ed infine l’ultimo, con l’ex modella Christine.

Nel passato dell’attore un decennio, quello degli anni 80, di puro splendore. Nel 1988 recitò al fianco di Bruce Willis in Trappola di cristallo, per poi prendere parte a Codice Magnum, Predator 2 e a Maniac Cop – Poliziotto sadico. Lo scorso anno l’ultima apparizione cinematografica con The Iceman, fino alla doccia fredda di oggi. Che vuole Jake Fratelli di nuovo single a 60 anni. E chissà cosa dirà ‘mamma’ Fratelli.

Fonte: AceShowBiz

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto