Una clamorosa rissa che ha riportato alla mente il suo passato, troppo spesso fatto di alcool e cazzotti. Botte notturne per il divo Josh Brolin, venerdì sero a dir poco molesto in un pub di Los Angeles.

Alle 2 di notte i buttafuori dell’O’Briens Irsh Pub di Santa Monica lo hanno accompagnato fuori dal locale perché era ora di chiusura. Ma lui, l’ex giovanotto dei Goonies tornato in auge negli ultimi 10 anni, ha perso la testa e il controllo.

Visibilmente ubriaco, Brolin si è scagliato contro uno di questi, barcollando pericolosamente in strada. Il video pubblicato da TMZ è tristemente divertente, per quanto goffo e surreale. Brolin prova a sferrare pugni invisibili, causa braccio privo di vita e soprattutto di forza. Nel finale, quasi cinematografico, il buttafuori riesce non solo a calmare l’attore ma addirittura a farsi abbracciare, neanche fosse un amico di vecchia data arrivato in suo soccorso.

45 anni all’anagrafe, Josh ha avuto diversi guai con la giustizia in passato. Nel 2004 venne arrestato per violenza coniugale dopo una discussione con la moglie, Diane Lane. 4 anni dopo ci fu il bis a causa di una rissa in un locale notturno. Pochi mesi fa, a gennaio, il terzo arresto per ubriachezza e conseguenti molestie. In questo caso, fortunatamente, il carcere è stato evitato, ma per l’immagine pubblica di Brolin, da tempo sporca e bisognosa di una ripulita, il lavaggio si fa sempre più complicato.

Fonte: TMZ

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto