Non sono bastati gli occhioni azzurri ad impedire che Ireland, figlia 18enne di Kim Basinger e Alec Baldwin, venisse sommersa da commenti critici per il costume indossato durante una festa di Halloween.

Tutto ha avuto inizio quando la modella ha condiviso sui social network un paio di scatti che la ritraevano con il “trucco e parrucco” tipico dei nativi americani, meglio noti come “indiani”. L’idea di Ireland era quella di omaggiare Toro in Piedi, fra i personaggi di uno dei film più famosi della Disney, Peter Pan. Trovandosi a Disneyland, le sarà sembrata un’ottima trovata. Sbagliato.

Messi a conoscenza del travestimento, molti fra i 40mila follower della Baldwin l’hanno accusato di indelicatezza e razzismo. A riprova che la questione dei nativi americani, massacrati prima e ghettizzati poi dall'”uomo bianco”, rimane ancora un nervo scoperto nella storia degli Stati Uniti.

In un primo momento, Ireland ha tentato di difendere il costume, arrivando ad esclamare – a mezzo Twitter – di essere di origini cherokee. Consultando la pagina Wikipedia di Kim Basinger, scopriamo che la star di 9 settimane e mezzo ha sangue inglese, tedesco, francese, svedese, inglese, irlandese e, pare, cherokee. Mah.

Forse esausta dal continuo ribattere alle critiche, la figlia maggiore di Alec Baldwin si è arresa (in parte) ed ha digitato il seguente messaggio:

Tutti fanno degli errori. Io ne ho fatto uno e chiedo scusa se ho offeso qualcuno.

È così che fu sotterrata l’ascia di guerra.

Via | Instagram

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più