Liberty Ross parla del tradimento di Rupert Sanders con Kristen Stewart: "Orribile"

È la prima volta che l'attrice affronta l'argomento in pubblico: "Non potete capire cosa ho passato"

Kristen Stewart e Rupert Sanders

Nella classifica degli scandali del 2012, la scappatella extraconiugale di Rupert Sanders con Kristen Stewart, se non al primo posto, si merita di certo il podio. Tutti ricorderete come il regista e l'attrice vennero paparazzati in atteggiamenti fin troppi amichevoli.Non l'avessero mai fatto: tragedia, doppia tragedia. Tragedia con i fiocchi!

Quegli scatti, in tempi diversi, provocarono la fine delle rispettive storie d'amore: Robert Pattinson scaricò senza troppi convenevoli la fidanzata fedifraga, mentre la moglie di Sanders, Liberty Ross, tentò - invano - la strada della riconciliazione. Oggi, per la prima volta dallo scoppio dello scandalo, abbiamo la prima intervista sull'argomento della moglie tradita. La 35enne londinese ne ha parlato con i tipi di Vanity Fair, snocciolando alcuni dettagli finora sconosciuti.

È stato orribile. La cosa peggiore che potesse succedere. Non ho parole per descrivere quello che abbiamo attraversato. Ma io penso che ci debba sempre essere la morte affinché una cosa possa rinascere. Adesso sento di star vivendo una rinascita.

Liberty ha rivelato di essere venuta a conoscenza delle corna appena 20 ore prima della diffusione delle foto che inchiodavano il marito. Grazie all'aiuto del fratello, Atticus, riuscì ad evitare l'invadenza dei media. Ma la delusione per l'oltraggio subito, fu enorme.

Non mi piace arrendermi. Ho fatto tutto per essere la moglie e madre perfetta. Ho sostenuto mio marito, ma non avevo nient'altro da dare. Siamo stati insieme 16 anni. È una cosa che è bella di per sé. E poi abbiamo creato insieme due vite eccezionali.

Ma non è bastato neanche l'amore in comune per i figli Skyla and son Tennyson. Dopo mesi di tira e molla, ad inizio 2013 Liberty Ross ha inoltrato le pratiche per ottenere il divorzio.

Via | Vanity Fair

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail