Brutto spavento venerdì pomeriggio, intorno alle 14.30, per David Beckham e suo figlo Brooklyn, 14 anni, rimasti coinvolti in un incidente stradale a Los Angeles, per fortuna senza conseguenze. L’ex star del calcio inglese stava uscendo dal vialetto della sua villa di Beverly Hills alla guida di una Range Rover Sport nera, del valore di 75mila dollari, quando si è scontrato frontalmente con una Acura bianca guidata da una donna bionda, che sopraggiungeva sull’altra corsia.

Danneggiati entrambi i paraurti delle auto, ma per fortuna nessuno dei passeggeri si è fatto male. Ed è proprio per questo che né Beckham né la signora biondda hanno voluto prendere dei provvedimenti nei confronti dell’altro. Si sono limitati ad attendere l’arrivo della polizia per constatare lo svolgersi dei fatti e a fare ricorso all’assicurazione.

I testimoni presenti sul posto hanno raccontato che l’ex calciatore, una volta chiamata la polizia, ha fatto marcia indietro nel vialetto di casa per attendere il loro arrivo, probabilmente per sottrarsi all’attenzione di curiosi e fotografi.

Nel 2011, sempre padre e figlio (povero Brooklyn) furono coinvolti in un incidente d’auto, che si rivelò più grave rispetto all’incidente di Venerdì. Allora, la loro auto fu coinvolta in un tamponaento a catena lungo l’autostrada di Los Angeles, andando a finire dentro la vettura che li precedeva.

Anche in quel caso, per fortuna, uscirono entrambi illesi dall’incidente, soprattutto grazie alle cinture di sicurezza che entrambi indossavano al momento dell’impatto. Dite che Brookyn d’ora in poi continuerà serenamente a salire in macchina con suo padre?

Fonte | Aceshowbiz

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Hollywood Leggi tutto