Aggiornamento del 24 ottobre

L’avvocato Annamaria Bernardini De Pace, con una nota all’Ansa, ha smentito categoricamente di aver rilasciato qualsiasi dichiarazione sulla separazione di sua figlia, Chiara Giordano. In particolare, nega di aver mai parlato del genero al giornalista del settimanale DiPiù, promettendo azioni legali. Il comunicato precisa:

L’avvocato Bernardini De Pace non ha mai rilasciato alcuna intervista riferita alla separazione di sua figlia, tantomeno al settimanale Dipiù, in edicola da sabato 19 ottobre, che riporta dichiarazioni, virgolettate, mai da lei pronunciate, prive di sensibilità e quindi non appartenenti al suo stile personale e professionale. Saranno pertanto giudicate dai tribunali civili e penali.

Non solo non è stata rilasciata alcuna intervista al settimanale DiPiù sulla vicenda, ma a nessun altro giornale:

Ha rifiutato, a quello come a tanti altri giornalisti, l’ipotesi di qualsiasi intervista o dichiarazioni inerenti i fatti familiari. Qualunque frase sull’argomento fosse, anche in futuro, mai riportata sulla carta stampata o su internet, e a lei attribuita, è dunque da ritenersi falsa.

Dopo il comunicato stampa dell’avvocato, arriva però anche la nota di Cairo Editore, che conferma l’intervista apparsa sul settimanale, precisando che esiste documentazione di quanto riportato:

In riferimento al comunicato Ansa di ieri dell’avvocato Annamaria Bernardini De Pace, riguardo a quanto pubblicato dal settimanale DiPiù in edicola sabato 19 ottobre relativamente alla separazione tra Raul Bova e Chiara Giordano, il direttore del settimanale DiPiù ribadisce di aver riportato il contenuto delle affermazioni dell’avvocato Annamaria Bernardini De Pace raccolte direttamente dal giornalista Franco Cordella che pertanto ha esercitato legittimamente il proprio diritto di cronaca. Il tutto è ampiamente documentato.

Chi ha ragione e chi torto? Vedremo se ci saranno ulteriori sviluppi.

Annamaria Bernardini De Pace su Raoul Bova: “È un traditore”

La separazione di Raoul Bova e Chiara Giordano è stata nelle scorse settimane un fulmine a ciel sereno. Prima di allora, infatti, nessun dubbio c’era mai stato sulla solidità di questa coppia, che non aveva mai dato adito a pettegolezzi o gossip. Subito dopo la notizia della rottura, confermata poi dallo stesso Raoul, le ragioni sono apparse subito chiare: lui ha conosciuto un’altra donna, la giovane modella e attrice spagnola Rocío Muñoz Morales, sul set di Immaturi – Il viaggio e si è innamorato.

Se la Giordano in un primo momento si è limitata a chiedere il silenzio sui suoi problemi familiari, dopo l’intervista del marito a Vanity Fair è sbottata e lo ha accusato di essere venuto meno ai loro patti, stretti per il bene dei loro figli. Ed è diventato chiaro in un colpo solo che questa separazione non è certamente serena.

A complicare le cose, ecco ora arrivare però delle dichiarazione ancora più pesanti su Bova, e a pronunciarle è la suocera che, semmai serva ricordarlo, è anche l’avvocato divorzista più famoso d’Italia, Annamaria Bernardini De Pace. La donna non usa mezze parole con il settimanale DiPiù, accusando il genero di essere un fedifrago, uno dei tanti che lei ha incontrato nella sua professione:

È un traditore. Intorno a me sento tante persone che si stupiscono per quello che sta accadendo. Io, invece, no. Non sono sorpresa. Nella mia carriera di avvocato divorzista, ne ho viste tante. Ho visto molti uomini tradire la fiducia delle proprie mogli. Ebbene, Raoul è uno di questi.

A renderla così arrabbiata è ovviamente la situazione infelice che sta vivendo la figlia:

È provata. Perché ci sono donne che perdonano un tradimento e vanno avanti, ma ci sono anche donne che non possono perdonare. In questo momento, la sua priorità è una sola, fare la mamma con la maggiore serenità possibile.

Le parole della Bernardini De Pace lasciano immaginare che la separazione non sarà né consensuale né amichevole. E se non ci sarà lei in prima persona a far valere in giudizio le ragioni di Chiara, è ipotizzabile che sarà comunque dietro le quinte a controllare che tutto vada come previsto. Assisteremo a una guerra senza esclusione di colpi?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più