A 12 anni Jay-Z sparò al fratello

jay-z pistola fratello

Sono andato a casa di qualcuno e me la sono presa. Le pistole erano ovunque. Non dovevi andare molto lontano per trovarne una. Pensavo che la mia vita fosse finita, pensavo che sarei andato in galera per sempre. È stato terribile. Ero un bambino ed ero terrorizzato.

Nel corso di un'intervista con il Guardian, Jay-Z ha affrontato pubblicamente per la prima volta uno dei momenti più drammatici della sua vita. Ad appena 12 anni il rapper sparò al fratello maggiore, colpevole di avergli rubato un anello. Nonostante la ferita alla spalla ed il successivo ricovero in ospedale, il fratellone decise di non denunciarlo, anzi si scusò per i continui problemi causati dalla sua dipendenza dal crack.

Via | NY Daily News

  • shares
  • Mail