Al contrario del suo compagno cinematografico Radcliffe, lei ama vivere negli Stati Uniti d’America. Confessione di ‘vita’ per Emma Watson, da tempo trasferitasi negli States per studi, presso la Brown University. Intervistata dal The Orange County Register, quotidiano californiano, Emma ha infatti ammesso di amare gli Usa, e di sentire l’America come una sorta di ‘seconda casa’. Che Hollywood possa diventare la ‘nuova’ dimora della Watson anche una volta finiti gli studi? Attenta Emma, perché gli inglesi potrebbero non perdonartelo…

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto