100,000 dollari. Tanto aveva sborsato l’anno scorso Liam Hemsworth per acquistare l’anellone di fidanzamento da regalare all’amata Miley Cyrus. All’epoca i due piccioncini si amavano alla follia. Conosciutisi sul set di The Last Song, nel 2009, avevano deciso di sposarsi, per poi deragliare dinanzi all’evoluzione ‘pop’ dell’ex reginetta Disney, esplosa negli ultimi mesi tra twerking e quant’altro.

Ma torniamo pure all’anello con diamante da 3.5 carati, che Liam vorrebbe beatamente indietro, visto lo scoppio della coppia. Peccato che la Cyrus, a detta di Star Magazine, non abbia nessuna intenzione di far tornare al legittimo proprietario il costoso gingillo, perché spaventata dall’idea che Hemsworth possa riciclarlo dandolo a qualcun’altra.

Più che una ripicca potremmo definirla una motivazione con dei risvolti sentimentali, perché a rompere il rapporto, tra i due, sarebbe stato proprio il divo di Hunger Games, da tempo tra l’imbarazzato e il furioso nei confronti della trasformazione della Cyrus. Per questo motivo Miley avrebbe deciso di tagliare la testa al toro mettendo all’asta l’anello conteso. Un compromesso che di fatto lo farebbe sparire una volta per tutte, con i soldi ricavati dalla vendita che la cantante potrebbe decidere di far riavere all’ex.

Da pochi giorni in testa alle chart di vendita con il disco Bangerz, tanto negli Usa quanto in America, Miley non ha certamente bisogno di denaro, così come il giovane Hemsworth. Entrambi milionari, celebri e ricchi di impegni, potrebbero tranquillamente ‘dimenticare’ quei 100.000 dollari e donarli in beneficenza, facendo così una più che onorevole figura. Qualcuno arriverà a consigliarglielo?

Fonte: Hollywoodlife

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più