A poche ore dal primo concerto a Mosca, Al Bano ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Repubblica, nella quale ha parlato in particolare della fine del suo matrimonio con Romina Power, con la quale peraltro duetterà proprio in Russia. Il cantante di Cellino San Marco ha detto che “ha ragione lei” quando afferma che su quel palco non ci sarà spazio per le emozioni, ma solo per il lavoro:

Tra noi non c’è più quel tipo di sentimento, purtroppo siamo stati bravi a bruciarlo. Però io mi emoziono quando mi esibisco, rispetto le canzoni.

Al Bano, sempre in merito alla storia d’amore con l’ex moglie, ha aggiunto:

È stata una cosa bella, pulita: lei si è innamorata e io mi sono strainnamorato. Poi sono arrivate le tragedie, i primi scricchiolii. A Torre Guaceto, il giorno dell’anniversario del matrimonio, 26 luglio dell’89, mi ferisco con un riccio. Un presagio. Mio padre in sala operatoria perde la vista, niente è stato più come prima.

Il cantante brindisino che a dicembre sarà nel cast del ‘reality umanitario’ di Rai1, Mission, e che condurrà Find my family sempre per la rete ammiraglia della tv pubblica, ha spiegato di aver “aspettato Romina otto anni” e che “quando ho capito che non eravamo più noi, ci siamo divisi”. Quindi Al Bano ha parlato dell’altro dolore che ha caratterizzato la sua esistenza, la scomparsa della figlia Ylenia, avvenuta nel 1994:

Ho la fede, anche se mi sono sentito tradito. Ma pure al buon Dio hanno ammazzato un figlio che poi è risorto. Ylenia è qui (indica il cuore, Ndr), ne sto parlando e sento un dolore impossibile da sopportare. Mi impegno la testa, per questo ho sempre da fare.

Al Bano, che ha ricordato il supporto che in quei mesi di disperazione gli offrì generosamente Silvio Berlusconi, ha raccontato la sua emigrazione a Milano:

Facevo il cameriere, mi chiamavano terun, ma non ho mai perso tempo con chi pensava di offendermi. Ho attraversato tanti oceani, non mi fermo alla battuta cretina. Ho un solo rimorso, quando ho portato a Milano i miei. Papà soffriva, in ascensore non lo salutavano. Oggi mi fa male vedere i tg: noi abbiamo colto gli albanesi, non cambia niente.

Infine sul gossip, che lo coinvolge da decenni, prima per il matrimonio con la Power, poi per la tormentata relazione con Loredana Lecciso (con la quale il momento del matrimonio non è ancora giunto):

Si può sfruttare tutto ma lasciatemi vivere, ho tirato uno schiaffo sapendo che c’era una telecamera. Ero di una bontà francescana mi sono dovuto creare uno scudo.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più