Antonella Clerici: "Maelle quando vede i paparazzi si infastidisce"

Antonellina ribadisce che non intende convolare a nuove nozze e definisci Eddy Martens "un bravo papà".

Antonella Clerici, intervistata dal settimanale Nuovo, ha ribadito per l'ennesima volta di non avere intenzione di convolare a nuove nozze. Poi ha svelato che Maelle, la figlia avuta con Eddy Martens ("è un bravo papà"), con cui è rimasta in buoni rapporto nonostante la relazione sia in crisi (secondo alcuni sarebbe finita, secondo altri invece sarebbe tornato il sereno), non vive bene la popolarità della mamma:

Quando vede i paparazzi si infastidisce, non ama farsi fotografare e si nasconde. È piuttosto gelosa della sua mamma e quando qualcuno mi si avvicina per chiedermi l'autografo non le fa piacere.

La Clerici è stata interrogata anche sulle passate dichiarazioni di Maurisa Laurito (oggi a I fatti vostri) che aveva accusato la collega di essere stata raccomandata e di averle rubato il ruolo di conduttrice a La Prova del cuoco:

Sono più di dieci anni che conduco questo programma e non mi risulta nulla di tutto ciò. Probabilmente lei era stata chiamata prima di me per fare il provino, ma poi non è stata presa.

La 49enne conduttrice ha poi confessato di essere rimasta in passato vittima di stalking, per fortuna senza drammatiche conseguenze:

Quando conducevo Unomattina dal 1997 al 1999, sono stata vittima di uno stalker, che mi minacciava continuamente. Mi diceva che mi avrebbe aspettato fuori dagli studi televisivi con la pistola, se non avessi accettato le sue avances. Sono andato a denunciarlo e i poliziotti mi hanno detto che non potevano fare nulla. Questo è assurdo.

Infine, il racconto delle domeniche trascorse in casa con la piccola Maelle a giocare, ovviamente in cucina:

Lei adora spadellare e impastare. Quindi la domenica la passiamo in cucina a fare i biscotti di pasta frolla. Per non fare una brutta figura, visto che non sono brava, mi sono organizzata con un quadernetto dove ci sono scritte le dosi e gli ingredienti... e così riusciamo a fare i dolci.

  • shares
  • Mail