Qualcuno dovrebbe spiegarmi perchè Lauryn Hill continua a comportarsi come una diva. Ecco alcune delle richieste che la ex Fugees avrebbe avanzato durante una tappa del suo tour in Norvegia:

A) lo staff addetto alla sicurezza del concerto deve essere interamente composto da persone di colore (nere come lei, per intenderci),
B) nessuno dello staff può guardarla negli occhi
C) mai parlare con Lauryn, a meno che non sia lei a parlare per prima
D) leccare il pavimento dove passa Lauryn

Va bene. La D l’ho inventata io, ma tutto il resto pare sia vero. Sembra anche che qualcuno della sicurezza si sia dimenticato di uno dei “comandamenti” ed abbia osato rivolgerle la parola. Per punirlo la cantante ha pensato bene di tirargli addosso alcune bottigliette d’acqua (Naomi-style).

Non so se mi sbaglio, ma essere Lauryn Hill è stato fico per un paio di dischi sul finire degli anni ‘90. Ora è solo patetico.

Via Ya Heard?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto