Robert Pattinson: “Il mio successo? Tutta fortuna”

E confessa il suo odio per la palestra: “Meglio ubriacarsi”

Non possiamo fare a meno di provare una certa simpatia per Robert Pattinson. Certo, lo odiavamo cordialmente quando aveva quel dannato ciuffo in testa e si bombava frequentava Kristen Stewart, ma qualcosa è cambiato. Oppure, semplicemente, abbiamo cominciato ad ascoltare quanto esce dalla sua bocca vampiresca.

Ci è piaciuto quando ha ammesso di non essere tartarugato e di disprezzare con tutto il cuore la palestra. Lo aveva dichiarato pochi giorni fa, ma RPattz è tornato sull’argomento nell’intervista rilasciata all’australiano Sunday Style.

Non ho gli addominali scolpiti e odio andare in palestra. È così da sempre. Non voglio mai togliermi la maglietta. Preferisco ubriacarmi.

Come dargli torto? Perché spaccarsi di fatica quando le donne si lanciano comunque ai tuoi piedi? Altra confessione decisamente inaspettata per una star del suo calibro è la paura dei tappeti rossi. Abbiamo scritto paura? Intendevamo terrore!

Sono ansioso fino al secondo prima di scendere dalla macchina. Poi scompare improvvisamente, ma fino ad un attimo prima sono fuori di testa.

Con la fine della saga di Twilight si è chiuso un capitolo molto importante nella carriera di questo 27enne inglese. Il prossimo dovrà scriverlo film per film, anche se il nostro sembra essere già soddisfatto dei risultati ottenuti finora.

Non mi aspettavo niente di tutto ciò. È stata letteralmente tutta fortuna. Prima passavo da un lavoro all’altro.

Via | GossipCop

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Robert Pattinson

Tutto su Robert Pattinson →