Sean Penn risponde a Wyclef Jean: "Accuse ridicole!"

No, Sean Penn non ha mai sniffato cocaina durante la sua permanenza ad Haiti. A riferirlo è un comunicato stampa rilasciato dal portavoce del due volte premio Oscar. La precisazione arriva in seguito all'accusa lanciata poche sere fa da Wyclef Jean nel corso di un concerto tenutosi a New York (guarda il video). Penn, a giudizio del rapper haitiano, sarebbe stato troppo impegnato a sniffare cocaina per notare la sua presenza ad Haiti nelle settimane successive al violento terremoto che ha devastato il paese caraibico.

Chiaramente il Signor Jean non ha familiarità con le esigenze fisiche richieste ai volontari che lavorano ad Haiti. In quanto volontari per un'organizzazione umanitaria, l'idea che si possa esaurire il sistema immunitario del corpo attraverso l'uso di sostanze illecite è ridicola. L'organizzazione J/P Haitian Relief ha una politica di tolleranza zero verso le droghe. In quanto leader di questa organizzazione, Sean Penn non ha soltanto stabilito questa politica, ma vi aderisce. È triste e sconsiderato che il Signor Jean avanzi simili false accuse, ma non è del tutto sorprendente.

Via | Just Jared

  • shares
  • Mail