Prima di chiamare Rocco Pietrantonio, ho ancora in mente la sua partecipazione a “La fattoria 4”, il reality show di Paola Perego e l’arrivo della compagna Lory Del Santo. Lui che si mostrava geloso, lei che apprezzava il concorrente Guillame Goufan, poi alcuni loro scatti su qualche rivista. E, solo da poco, scopro che Rocco ha inciso anche un singolo, “Saziami di te“: l’occasione è ghiotta, decidiamo così di contattarlo ma temo di dover parlare con una persona riservata e con cui sarà difficile conversare. Mi sbaglio del tutto: Rocco non solo è solare, divertente, ma appare anche umile (ringrazia più volte Lory, ammettendo che deve moltissimo a lei) e allo stesso tempo determinato (ad essere uno showman):

Come è nata la voglia di fare il cantante nel singolo “Saziami di te”
Fin da quando ero piccolino ho sempre avuto la passione della musica, del canto. Già da quando avevo sei anni cantavo per casa, sotto la doccia, in giro… A 13 anni, mio padre mi ha regalato una chitarra e da allora il mio interesse è diventato più concreto ancora. Mi piace anche scrivere i testi, abbinare il mio amore per il canto alla possibilità di esprimermi con le canzoni.
E’ dedicato o l’hai scritto pensando a qualcuna in particolare?
Sicuramente la mia fonte di ispirazione sono le donne, il mio sprint, hanno rappresentato moltissimo del mio passato. Ovviamente intendo prima di Lory…
Uscirà un album o un altro singolo?
In verità c’è un progetto, ho in mente un duetto proprio con Lory. Mi piacerebbe incidere un singolo con lei, è questo quello che voglio fare adesso. Anche lei è molto brava sai?

Intervista esclusiva di Gossipblog a Rocco Pietrantonio

Ultimamente “Uomini e donne” pare aver perso un po’ di mordente: poche storie nate, molto interesse ad apparire e fare serate: noti differenza tra l’edizione in cui hai partecipato tu e queste ultime?
Sì, ho notato anche io questa cosa.. Io quando avevo partecipato ero andato per curiosità, per fare l’esperienza. In più ovviamente, era anche un modo per farsi conoscere, farsi notare. Prima era molto naturale, però ultimamente sembra che la gente che si propone voglia imitare la personalità di tronisti e corteggiatrici che già hanno fatto il programma. Cercano quasi di copiare il meccanismo che è stato vincente per altri… Ma così si perde la naturalezza e la cosa risulta evidente.
Come giudichi l’esperienza de “La fattoria!? La rifaresti?
Io la definisco “incandescente” come esperienza. E sai la cosa che mi ha colpito e che mi porto dietro ancora? L’olio! Era contato, lo si poteva usare in minimissime quantità e ancora adesso, quando vedo, durante le cene, che ne abusano, mi viene da dire “Noo, fermooo… cosa faiii!”
Lory Del Santo ti consiglia e ti appoggia per entrare nel mondo dello spettacolo?
Assolutamente sì. Lory è tutto ed è stata tutto per me. Lei ha esperienza, mi consiglia, è molto attenta e scrupolosa anche per quanto riguarda la mia immagine. Mi appoggia nei progetti, è sempre insieme a me
Vorresti fare il cantante adesso? O anche la carriera di attore ti ispira?
Il cantante è un’esperienza, un hobb… Mi permette di mostrare le varie sfaccettature della mia personalità, piccole qualità che posso avere. Ma sai qual è il mio sogno più grande? Essere conduttore a 360 gradi, avere uno spettacolo tutto mio. Essere showman nel vero senso del termine,
Pensi che sia più difficile per gli uomini, rispetto alle donne, trovare un posto al sole nella tv o nel cinema? Perchè?
Sicuramente è più facile per le donne c’è una maggiore richiesta di donne, l’uomo invece deve faticare di più per farsi notare, ha possibilità nelle fiction. Può tentare la carta del reality, come il Grande Fratello, ma finito il programma deve possedere delle qualità da integrare per poter durare nel tempo. Infine, dettaglio non poco importante, la donna è più bella da vedere, ha più spazio nella tv: veline, showgirl, ecc ecc. L’uomo invece no.
Dimmi 3 tuoi pregi e 3 tuoi difetti
Sono un grande ascoltatore. Mi definisco una spugna, mi piace sentire la gente raccontare, parlare delle sue idee, dei suoi punti di vista e conoscere sempre più cose. Infine sono molto passionale. Difetti: sono disordinato (Lory è ordinatissima, questa casa è uno specchio, io sono invece l’opposto), testardo, e poco paziente (con le donne)
Vi sposerete tu e Lory Del santo?
Credo che sia qualcosa che non fisserei in una data o programmerei a priori. Penso che debba essere dettato dall’ispirazione del momento. Nella vita sono uno che si butta, tutto può accadere, dipende dalle scelte che uno fa e da come vuole gestire le cose.
Cosa ti colpisce in una donna e cosa invece non sopporti? caratterialmente, fisicamente…
Non sopporto le donne che si ripetono, che alla fine dei loro discorsi non ti dicono niente; quelle logorroiche, stressanti e che hanno argomenti frivoli e poco interessanti. Per quello mi piacciono le donne più grandi: hanno più cose da raccontare, maggiore maturità e non parlano solo di trucchi, vestiti e cose sciocche.
L’ultimo film che hai visto?
Dorian Gray. Mi è piaciuto molto. Poi mentre guardavo il film dicevo a Lory: il protagonista sembra Davin, (figlio di Lory): gli somiglia molto, poi è anche lui un po’ vanesio
L’ultimo libro che hai letto?
So che sembra banale ma quello di Lory: “Piacere è una sfida”. Non è un’autobiografia, ma un insieme di pensieri. E’ molto interessante, ci vuole una sensibilità avanzata per capirlo ed apprezzarlo.
Quanto conta il sesso nella vita di coppia in percentuale?
L’80 per cento. Per me fare sesso, fare l’amore è una forma d’arte, non può che essere tale. Ci deve essere sintonia, movimento, unione e fusione di corpi, l’uno con l’altro…
Come curi il tuo corpo? Palestra? usi creme di bellezza? sei vanitoso?
Mi alleno ma non sono un fanatico. Quando ho l’occasione vado a sciare con Lory: ci piace molto. Ma la mia cura del corpo è media. Non sono solito strafare o essere maniacale.
Ti definisci una persona gelosa?
Sì, decisamente. Ma ti assicuro che sono molto migliorato. Non capisco però le persone che non sono gelose, gli uomini che sono tranquilli con la propria partner e non dimostrano una gelosia minima. Davvero, per me è qualcosa che non riesco a comprendere e concepire: sono così sicuri di sè?
Lampada di Aladino: esprimi 3 desideri
Beh, visto il mio disordine cronico vorrei una cameriera 24 ore al giorno dietro di me, fissa. Forse è l’unico modo per evitare il disordine che creo da solo. Pensa che me lo dicevano: “Avresti bisogno di una persona dietro di te, ad ogni movimento che fai”. Poi, il secondo desiderio sarebbe quello di condurre un programma tv da solo (come ti ho detto prima). E che i miei genitori, le persone a cui voglio bene siano sempre in salute, stiano bene e che possa essere una condizione perenne, infinita.
Gioco della torre: Grande Fratello o Isola dei famosi? Paola Perego o Maria de Filippi?
Salvo l’Isola dei Famosi, ma l’altra domanda… Noooo, dai, è troppo cattiva non saprei davvero chi scegliere tra le due! Non posso eliminarne una!
Faresti un altro reality show?
Sì, farei L’isola. Poi sarei sempre su una spiaggia, nudo, in costume! Almeno le farei capire che resisterei più di una settimana, diversamente a quello che dice Lory! Per lei riuscire al massimo a starci 7 giorni…
ll rimpianto più grande della tua vita
Forse non aver accelerato i tempi professionali per fare carriera…
Perchè, hai avuto proposte indecenti?
Sì, sì. Una volta poi, (ride), mi ha chiamato un’agenzia. Rispondo, mi parlano un po’ per spiegare la cosa e poi scopro che era un’agenzia di incontri, per escort. Ovviamente ho detto no.
Il rimorso più grande della tua vita
Essendo una persona impulsiva, a volte mi capita di rispondere male ad una persona e poi alla fine me ne pento quasi sempre.

Grazie a Rocco per a sua disponibilità e in bocca al lupo!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto