Sono passate quasi tre settimane dalla morte di Cory Monteith, l’attore protagonista della serie tv Glee (qui potete vedere le sue esibizioni più belle) trovato morto a Vancouver il 13 Luglio a causa di quella che si è rivelata essere un’overdose di alcol ed eroina. Dopo che Lea Michele, la compagna nella vita e sul set che gli era stata particolarmente vicina nel difficile periodo del rehab di questa primavera,  ha rotto il silenzio del lutto ringraziando calorosamente i fan via Twitter per la vicinanza e l’affetto dimostratole in questo momento sconvolgente, è la volta della madre di Cory Monteith, Ann McGregor, che ha scelto a sua volta il social cinguettante per esprimere tutta la sua gratitudine ai fan dell’attore.

“Vorrei ringraziare tutti i supporters di Cory in questo momento estremamente emotivo. La vostra vicinanza è incredibile… grazie!” si legge nel breve Tweet pubblicato sul profilo personale della mamma di Cory Monteith due giorni fa, dopo mesi di assenza dal social network e alcuna dichiarazione rilasciata ai giornali. Ann McGregor ha poi approfittato dell’immediatezza di Twitter per chiarire ulteriormente la sua posizione in merito a certe dichiarazioni che le sono state affibbiate dopo la veloce cerimonia di cremazione del figlio, avvenuta a Vancouver il 16 Luglio in forma privata, senza il padre dell’attore, Joe, dal quale Ann McGregor ha divorziato quando Cory aveva 7 anni e che si è detto “devastato” dalla morte del figlio:

La persona che rilascia articoli sui miei sentimenti e pensieri in merito alle ceneri di Cory non è mai stata in contatto con me… Non l’ho mai incontrata e non ci ho mai parlato. Lui non rappresenta né me né le mie volontà.

Via | GossipCop, Zap2it

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più