15, anzi, 14,95 milioni di dollari: 11 milioni di euro e spiccioli. Tanto chiederà Shakira a tutti coloro che mostreranno interesse per la sua villa di Miami. Nel 2001 la pop-star colombiana aveva sborsato “soltanto” 3,38 milioni di dollari per accaparrarsi l’immobile. Era l’anno di Laundry Service, un disco da 20 milioni di copie, la prima pietra di una carriera da incorniciare.

Nel 2008 la residenza americana della cantante 36enne era stata ristrutturata e ampliata. Villa Shakira si estende per oltre 700 metri quadrati ed è dotata di soffiti alti, pareti di vetro, piscina, molo personale sull’oceano e più camere di quante necessiti una famiglia normale. Le rifiniture, ovviamente, sono di pregio. L’abitazione è inserita in un contesto unico, North Bay Road, ambitissimo quartiere della città americana in cui hanno precedentemente vissuto Jennifer Lopez e Matt Damon.

Rimane il mistero sul futuro della famigliola composta dalla cantante sudamericana, il compagno Gerard Piqué ed il piccolo Milan, poco meno di 7 mesi fa. Essendo un perno della difesa del Barcellona, il calciatore 26enne è di stanza nella città catalana. È quindi possibile che Shakira lo raggiunga e metta radici all’ombra del Camp Nou. In attesa del prossimo disco, del prossimo tour e dei prossimi impegni da ambasciatrice dell’Unicef. Lo crediamo bene che non riusciva a godersi la casa di Miami: non pensavate mica che Shakira trascorresse le sue giornate sotto il sole della Florida, no?

Via | RedFin

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più