Royal baby: 50 agenti di scorta per il figlio di William e Kate

La famiglia reale è alla ricerca di 50 agenti armati utili per la sicurezza del royal baby quando la famiglia andrà in vacanza nella casa di campagna della Regina.

Essere royal baby non è mica solo rose e fiori. Se è vero che tutto il mondo ha atteso il suo arrivo, che vivrà nel lusso e che sarà coccolato da mamma e papà, è anche vero che William e Kate dovranno stare attentissimi alla sicurezza del principino George Alexander Louis, che potrebbe essere vittima di qualche malintenzionato.

Per questo motivo, negli ultimi giorni, il Palazzo Reale starebbe reclutando nuovo personale di sorveglianza, per un totale di 50 agenti armati che dovranno proteggere il piccolo 24 ore su 24. Non si può certo dire che si intende risparmiare sulla sicurezza.

Secondo il Sun questo personale supplementare servirà in particolar modo per tenere sotto controllo la tenuta della regina Elisabetta II di Sandringham a Norfolk, a est dell’Inghilterra, che è diventata la casa di campagna della nuova famigliola reale.

La residenza di Sandringham, dotata di dieci camere da letto e di ventimila acri di proprietà, è troppo ampia da tenere sotto controllo per il personale di sicurezza di cui si dispone ora. Ecco quindi la necessità di provvedere al reclutamento degli agenti armati, reclutamento che si apprende essere aperto a candidati sia interni sia esterni alla polizia. E siamo certi che le candidature per questo impiego di tutto rispetto non mancheranno.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Principe William

Tutto su Principe William →