Che fine ha fatto Randi Ingerman? L’attrice lotta per sconfiggere un male sconosciuto

L’allontanamento dalle scene cinematografiche di Randi Ingerman dopo una serie di lutti familiari e la lotta per un male sconosciuto

Risale all’ormai lontano 2009, l’ultima apparizione di Randi Ingerman che, nella fiction diretta da Ricky Tognazzi, L’isola dei segreti – Korè, interpretava il ruolo di Kelly. Approdata in Italia nel 2005 come testimonial di una nota marca di vodka, la showgirl a stelle e strisce si è immediatamente affermata nello showbiz grazie ad una bellezza mozzafiato e il suo inconfondibile accento americano. Nel 2004, posa anche per un calendario molto sexy per Capital mentre due anni dopo entra a far parte del cast de La Fattoria, resistendo fino alla terza puntata.

Tanti film (Sotto il vestito niente 2, Il grande inganno con Jack Nicholson, Bastardi e Torno a vivere da solo) e fiction (Il ritorno di Sandokan, Fatima, Il tesoro di Damasco, Tutti gli uomini sono uguali di successo) la consacrano tra il grande pubblico. Come rivelato a Vanity Fair, però, l’attrice statunitense ha dovuto abbandonare forzatamente i set cinematografici per curare una malattia dagli inspiegabili risvolti:

Nessuno è riuscito a diagnosticarle con esattezza, eppure mi sono fatta visitare dai migliori medici in Italia e in America. Assomigliano a crisi epilettiche – svenimento, occhi rovesciati, bava alla bocca – ma gli accertamenti medici escludono l’epilessia. Non sono neanche sincopi cardiache. Ho provato a curarmi con la medicina tradizionale, in questi anni ho preso tonnellate di farmaci, ma non ho avuto risultati se non quello di intossicarmi. Sono arrivata a pesare 46 chili, avere la pelle grigia, perdere i capelli: io, che prima me li facevo stirare per diminuire il volume, mi sono dovuta mettere le extension per tappare i buchi.

Randi ha subito due aborti (uno nel 2003, pochi giorni dopo essere stata vittima di Scherzi a Parte), la morte di una nipotina di appena 9 mesi (che, in circostanze misteriose, non si è più svegliata dopo essere stata allattata als eno dalla mamma tossicodipendente) e il decesso di suo fratello a seguito di un’overdose di antidepressivi. Adesso, però, sta cercando di curarsi al meglio per superare questa fase critica della sua esistenza e finalmente ritornare a sorridere alla vita. L’affetto dei propri cari aiuterà la Ingerman in questa missione quasi impossibile?

I Video di Gossip Blog