Dakota Fanning segna un gol e resta traumatizzata

Dakota Fanning segna un gol e resta traumatizzata

Dakota Fanning ha ammesso, in un'intervista, di essere rimasta traumatizzata, dopo aver segnato un gol mentre giocava in squadra con le sue compagne. L'attrice, presto nei cinema con "Eclipse", terza saga di "Twilight" ha parlato della sua scarsa propensione per il calcio e lo sport:

"Giocavo a calcio e la mia squadra si chiamava Spice Girls, io ero Baby Spice. Un giorno stavo facendo una partita e ho preso la palla per la prima volta: ero eccitatissima e ho iniziato a correre e correre! Non c'era nessuno intorno a me, pensavo che fosse un gioco da ragazzi, quindi ho colpito la palla e ho fatto gol! Mi sono guardata intorno e nessuno mi stava festeggiando o dimostrava di essere fiero di me. In quel momento ho capito di aver fatto autogol, così ho smesso col calcio. E' stato traumatizzante!"

E io che pensavo di essere una schiappa nello sport...

Via | Exposay

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: