Todd Bridges accusa i genitori di Gary Coleman

todd briges gary coleman

Radar Online.com ha pubblicato una video intervista a Todd Bridges, amico e collega di Gary Coleman dai tempi di Arnold. Si tratta di un vero e proprio atto d'accusa nei confronti dei genitori di Coleman, colpevoli, secondo Bridges, di averlo "distrutto" come persona e di aver sperperato la fortuna accumulata dal figlio nei primi anni '80.

Bridges accusa Sue e Willie Coleman di aver costretto Gary a lavorare tutto l'anno nonostante i suoi gravi problemi di salute. Il piccolo attore fu infatti sottoposto a ben due trapianti di rene, nel 1973 e nel 1984, e aveva bisogno di essere sottoposto quotidianamente a dialisi. Nonostante le precarie condizioni fisiche del figlio, i coniugi Coleman lo obbligavano a recitare in altri film durante la pausa fra una stagione televisiva e l'altra.

Capitolo soldi. Bridges, che sullo schermo era Willis, il fratello maggiore di Arnold, si chiede che fine abbiano fatto i 18 milioni di dollari guadagnati da Coleman nell'arco degli 8 anni della serie televisiva. Anche qui l'accusa è pesante: come è stato gestito il patrimonio milionario di Gary? Sono forse stati proprio loro, padre e madre, ad aver sperperato i soldi? Secondo Bridges la risposta è affermativa e le prove sono tutte nei documenti del processo (nel 1989 Coleman denunciò i propri genitori proprio per questo motivo).

Via | Radar Online.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: