Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia a Sette:"Veline? La mercificazione della donna non esiste"

Le ex Veline, Elisabetta Canalis posano per la copertina di Sette rivendicando il proprio ruolo di donna di spettacolo senza peli sulla lingua

Dopo quindici anni dalla loro ultima apparizione sul bancone di Striscia la Notizia, Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia si ritrovano sul set fotografico per il settimanale Sette, interpellate per difendere il ruolo di "velina" che, negli ultimi anni, ha acceso un dibattito molto feroce sulla mercificazione della donna in certi programmi tv. La Corvaglia, terza classificata a Jump - Stasera mi tuffo, mamma e sposa di Steve Burns (chitarrista di Vasco Rossi) è fiera di aver incarnato una veste molto ambita dalle giovani italiane:

Dire che questo lavoro possa ledere l’immagine della donna è una cavolata. E’ un mestiere televisivo, un ruolo legato alla trasmissione, niente di più. Nella vita reale non esiste la velina. Si spegne la telecamera e la ragazza torna ad essere quello che è.

La Canalis, che dopo il primo Sanremo di Morandi e il fidanzamento con George Clooney ha tentato la carta hollwyoodiana, è grata ad Antonio Ricci per averla lanciata nel fatato universo dello showbiz:

La mercificazione della donna non esiste. Siamo persone adulte, ognuno fa ciò che ritiene di fare. Se poi ad un certo punto non le sta più bene dice basta e va via. Nessuno mi ha costretta a fare qualcosa contro la mia volontà.

La conclusione è semplice e più ovvia del previsto:

E’ un ruolo legato alla trasmissione, niente di più. Nella vita reale le veline non esistono.

Tanto rumore per nulla?!

Foto | via Twitter

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: