Ieri mattina Lauryn Hill si è presentata al carcere di Danbury, nel Connecticut, per scontare la condanna inflittale due mesi fa per evasione fiscale. In totale l’ex cantante dei Fugees dovrà trascorrere tre mesi dietro le sbarre a causa del mancato versamento dei tributi dovuti all’erario.

Basta guardare l’importo totale su cui l’artista 38enne avrebbe dovuto pagare le tasse per capire che, in fondo, le è andata bene. Lauryn Hill non aveva comunicato all’agenzia delle entrate locali guadagni per quasi due milioni di dollari nel triennio 2005-2007.

Il soggiorno in gattabuia arriva in un momento cruciale della carriera di questa imprevedibile diva. Stando a quanto si legge sulla sua pagina Wikipedia, la Hill dovrebbe pubblicare il suo secondo disco entro la fine dell’anno. Si tratterebbe del primo disco di inediti a 15 anni dal fortunatissimo The Miseducation of Lauryn Hill. Gli anni sembrano però aver usurato il talento della voce dei Fugees. Il singolo Neurotic Society (Compulsory Mix) non è stato accolto benissimo ed è anche stato criticato per un testo, a detta di alcuni, velatamente omofobico.

Da tempo l’ex compagna di Rohan Marley, da cui ha avuto 6 figli, non è più la stessa. Circolava voce che soffrisse di problemi mentali, come lasciava intendere una vecchia dichiarazione risalente al 2007 dell’ex compagno di avventura, Wyclef Jean:

Dovrebbe andare da uno psichiatra. Punto e basta.

Se ne riparla in autunno.

Via | TMZ

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto