Incidente di percorso per Mariah Carey. La diva 43enne si è lussata una spalla durante le riprese di un videoclip (già, li fanno ancora!). Il brano in questione, diretto dal marito Nick Cannon, è un remix del singolo #Beautiful e

Non sappiamo quale acrobazia abbia richiesto il consorte alla moglie, la colpa potrebbe anche essere dei vertiginosi tacchi tanto amati da Mariah. Fatto sta che la pop-star è caduta malamente e, intuita immediatamente la gravità dell’infortunio, è stata trasportata in un ospedale di New York. Qui i medici le hanno immediatamente messo a posto le giunture. Immaginate che strilli con l’ugola che si ritrova.

Dall’entourage dell’interprete fanno sapere che le apparizioni in programma per i prossimi giorni non subiranno alcuna variazione. Il 13 luglio Mariah Carey si esibirà a Central Park, a New York, per un concerto i cui incassi andranno devoluti alle popolazioni vittime dell’uragano Sandy. Al braccio, molto probabilmente, avrà un gesso, ma questo non le impedirà di esibirsi. E poi, c’è sempre l’opzione playback: non sarebbe la prima volta che la diva vi fa ricorso.

Via | New York Post

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più