Matt Damon su Brad Pitt: "Mi invidia perché porto a scuola i miei figli a piedi"

E parla del suo matrimonio: "Che fortuna non essermi innamorato di un'attrice"

Matt Damon

Esquire dedicherà la copertina del numero di agosto a quel bravo ragazzo Matt Damon. Nelle dichiarazioni in anteprima diffuse online, l'attore 42enne mette a paragone la propria condizione di star di Hollywood con quella di un collega e amico, Brad Pitt.

Se riesci a controllare la parte "celebre" dell'essere una celebrità, allora ne vale la pena. Guardo Brad - lo guardo da anni - e quando sono con lui mi accorgo dell'intensità proveniente dall'altro lato: i paparazzi e l'assurdo livello di aggressività che dimostrano e la disponibilità ad infrangere le regole e invadere il suo spazio. Una volta dissi a Brad che accompagno a scuola i miei figli a piedi. Ha sbiancato. Fu molto gentile, ma dentro di se pensava: "Bastardo". Perché anche lui dovrebbe poterlo fare, ma non può.

Fa parte del gioco, soprattutto quando si è sposati con Angelina Jolie, una delle attrici più in vista al mondo e con un passato da ragazza ribelle sempre fonte di grande soddisfazione per i tabloid. Storia completamente diversa per Matt, che si dice fortunato ad aver sposato una "civile" (come la chiama lui), l'ex cameriera Luciana Barroso.

Non un'attrice o un'attrice famosa. Perché allora l'attenzione non si raddoppia, ma cresce esponenzialmente. Tutti vogliono essere nella tua stanza da letto. Ma io non concedo nulla. A meno che non cominci a saltare come un pazzo in un bar o a bruciare qualcosa o atradire mia moglie, allora non c'è una storia da raccontare. Possono provare a tenermi d'occhio, ma avranno sempre la stessa storia: uomo sposato di mezz'età con 4 figli. Fin tanto che la narrativa non cambia, non c'è molto appetito per una cosa del genere.

Niente scandali a casa Damon. Al massimo possiamo aspettarci il lieto annuncio di un nuovo figlio. Sarebbe il quinto dopo Alexia, figlia di lei nata una precedente relazione, e Isabella, Gia e Stella.

Via | Esquire

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail