Recita dall’età di 8 anni. L’abbiamo vista bambina nell’horror Amityville Horror, per poi crescere sempre più tra titoli di spessore come Kick-Ass, Let Me In, lo straordinario Hugo Cabret, il deludente Dark Shadows e gli ormai imminenti Kick-Ass 2 e Carrie. Se fino a pochi anni fa ad Hollywood non si poteva parlare di bimbe prodigio senza incrociare il cognome delle Fanning, da 48 mesi a questa parte tutto sarebbe cambiato grazie al talento e alla grazia di Chloë Grace Moretz.

Lanciatissima, 16 anni all’anagrafe e quattro fratelli maggiori (Brandon, Trevor, Colin e Ethan), la Grace Moretz ha avuto un’infanzia tutt’altro che semplice. A parlarne, apertamente, la stessa Chloe, dalle pagine di InStyle.

“Mio padre non fa parte della mia vita. Sono accadute tante di quelle brutte cose che abbiamo tagliato i ponti. Per via di tutto questo sono diventata una persona migliore, ho capito cosa non fare nella vita”.

Fuggito di casa pochi anni dopo la nascita della bimba, il papà della Moretz non c’è praticamente mai stato. Peccato che il destino sia poi tornato a ‘sparare’ colpi sulla famiglia della giovane attrice, a causa di un cancro che ha colpito la madre.

“Scoprire del cancro di mia madre è stato difficile e spaventoso. Mi ha fatto realizzare, insieme a tutto quello che è successo con mio padre, che i genitori non sono degli esseri perfetti scelti dal cielo, o che so io. Sono esseri umani che fanno errori, piangono, litigano. Questo mi ha fatto subito vedere le cose in prospettiva, e fin da quando ero piccola ho capito che la vita non è tutta rose e fiori”.

Forse proprio per questo motivo, a differenza di molti altri bambini prodigio spariti con il passare degli anni, la carriera di Chloë Grace Moretz è in costante crescita. Perché la ragazza è un caterpillar. Nessun gossip e/o scandalo, pochi rumor e bizze da diva. Ma solo e soltanto tanto lavoro, con due/tre film l’anno da sfornare. E un passato famigliare da ‘dimenticare’. O almeno rendere più accettabile e digeribile.

Fonte: HuffingtonPost

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più