Alyssa Milano ricorda la sua carriera: "Arnold Schwarzenegger mi aiutava a fare i compiti"

L'attrice statunitense è stata intervistata da Maxim.

Alyssa Milano, l'attrice statunitense nota per aver recitato in sit-com e serial come Casalingo Superpiù, Melrose Place e soprattutto Streghe, è apparsa in splendida forma sulla copertina del numero di luglio dell'edizione americana di Maxim.

L'attrice 40enne ha ripercorso la sua carriera, iniziata all'età di appena 8 anni con spot pubblicitari e i primi spettacoli a Broadway. Successivamente, sono arrivati i primi film e anche i serial televisivi e, di conseguenza, Alyssa è praticamente cresciuta sotto gli occhi di tutti.

Ricordando la sua adolescenza vissuta sotto i riflettori, Alyssa Milano ha rivelato che la prima parte della sua vita è stata comunque all'insegna della normalità. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Non è stato strano crescere davanti a tutti perché io non vedevo nessuna differenza con gli altri. Sai, io ho vissuto il periodo dell'adolescenza come chiunque altro. E' diventato imbarazzante solamente quando la sit-com (in questo caso, Casalingo Superpiù, ndr) ha voluto inserire, quello che stava succedendo a me nella vita reale, all'interno delle storie, come ad esempio "Il primo reggiseno di Samantha". A quel punto, io mi chiedevo: "Ok, ragazzi, abbiamo davvero bisogno di fare questo?".

Riguardo, invece, i famosi bambini prodigio, come in fondo lo è stata anche lei, Alyssa Milano si è dichiarata fortunata per essere riuscita a mantenere il successo anche da adulta:

Quello vissuto da me fu un periodo in cui i bambini attori hanno smesso di avere successo, una volta terminato il loro show. Solamente io e Christina Applegate siamo riuscite a costruire una carriera dopo lo show che ci ha lanciate. Io avevo una bellissima famiglia alle spalle: oggi, invece, guardo questi ragazzini che lottano dentro questa industria e mi viene in mente che devono ancora lottare, nonostante tutto ciò che hanno già fatto.

Alyssa Milano, infine, ha svelato un curioso aneddoto riguardo la sua vita:

Mentre giravo Commando, ricordo che Arnold Schwarzenegger era davvero carino con me e mi aiutava anche a fare i compiti.

E' vero, Alyssa ha vissuto un'adolescenza come chiunque altro.

Chi di noi, in fondo, non ha avuto Arnold Schwarzenegger a fianco mentre ripetevamo le tabelline...

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: