Il politico e filosofo Massimo Cacciari, sindaco di Venezia dal 1993 al 2000 e dal 2005 al 2010, non le ha mandate certo a dire all’indirizzo di Flavio Briatore, nel corso di un’intervista rilasciata a La Zanzara, trasmissione radiofonica in onda su Radio 24.

Facendo riferimento ad un incontro a pranzo avvenuto tra Flavio Briatore, il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’agente dei vip Lucio Presta, Massimo Cacciari ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Non so come una persona possa andare a pranzo con Briatore. Se sei un leader politico, ti tocca vedere Berlusconi, ma qual è il senso di andare a pranzo con Briatore? Io non ci andrei neanche per sogno. Briatore è un cafone megagalattico, universale, è l’idea platonica del cafone. Non accadrà mai un incontro tra me e lui perché per fortuna ci sono delle cose che non hanno alcun rapporto tra di loro.

Massimo Cacciari, però, non ha nascosto che potrebbe fare un’eccezione ma, anche da quel punto di vista per il quale Briatore è famosissimo, avrebbe qualche problema:

Sulle belle donne che lo circondano potrei fare un’eccezione, ma io frequento un altro tipo di donne, dal punto di vista estetico.

Come avrà reagito Flavio Briatore dinanzi all’esternazione di questo pensiero che, inutile negarlo, rispecchia quello della maggior parte degli italiani?

Andando a spizzare il profilo Twitter di Briatore, scopriamo che il famoso imprenditore non ha la minima idea di chi sia Massimo Cacciari. Alla domanda di un follower, “Ma cosa gli hai fatto?”, Briatore sembra cadere dalle nubi:

Non so chi sia.

Per poi aggiungere (sbagliando anche il cognome):

No non sono in Italia ..non conosco questo Cacciati. Followers mi dite per cortesia chi è Cacciati o Cacciari…che cosa fa e perché lo intervistano?

Dopo essersi fatto una rapida idea con l’aiuto dei followers, Flavio Briatore ha finalmente formulato la sua replica:

Followers le vostre opinioni su questo personaggio non sono lusinghiere, pare un altro nulla solo chicchiere e barba…

E alla fine, Flavio si è scatenato letteralmente:

Il ponte di Calatrava, non ditemi che lo ha autorizzato Cacciati quando era sindaco… Qualcuno mi dice che sbevazza magari oggi aveva alzato la barba. Mi diverto un mondo nel leggere i vostri tw ne arrivano a centinaia ..ragazzi 15 minuti fa non conoscevo questo fenomeno ora si, che ridere.

Ma appena un follower gli fa notare che anche Massimo Cacciari ha la fama di tombeur de femmes, Briatore sembra quasi voler portare rispetto ad un suo simile, scrivendo soltanto un laconico:

Ok.

Fino alla nuova replica stizzita, pubblicata pochi minuti fa:

Io sarò un cafone universale lui un pirla nazionale che spande merda su tutti… lui è l’dea platonica di un fallito.

Fine della storia.
Forse.

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più