Pete Doherty: "Vendo filtri di sigarette fumate da Amy Winehouse"

Pete Doherty s'è inventato un nuovo modo di fare business...

Pete Doherty ha scritto canzoni meravigliose coi Babyshambles, i Libertines e pure da solista, inoltre è noto alle cronache rosa per la sua travagliata storia con Kate Moss ora giunta al capolinea e recentemente avrebbe deciso di vivere a Parigi con l'ex enfant prodige in netto declino Macaulay Culkin. Ora si torna a parlare di lui perché si è inventato di mettere su un singolare business: vendere cimeli appartenuti a star del rock 'n' roll e dintorni, ancor meglio se passate a miglior vita.

Il buon Pete ha le idee chiare: non venderebbe i suoi oggettini da collezione su internet ma vorrebbe proprio aprire un negozietto a Londra, possibilmente a Camden Town, dove chiunque potrebbe accaparrarsi ricordi dei loro idoli prediletti. La scelta del quartiere londinese non è stata casuale, visto che il pezzo forte della collezione di Doherty sarebbe una serie di filtri di sigarette fumate da niente meno che Amy Winehouse, la meravigliosa interprete scomparsa anzitempo che viveva proprio lì fino alla sua morte nel 2011. Ma molti altri oggetti di (relativo) valore saranno acquistabili da Pete, facciamoceli raccontare da lui, intervistato da NME magazine:

Ho tantissimi filtri di sigarette che sono appartenuti a Bobby Gillespie, Kate Moss e Amy Winehouse, ma ho anche biglietti di Natale che l'ex portiere di calcio Steve Ogrizovic mandò ai Black Sabbath. Moltissima me*da di tutti i tipi, in pratica.

Beh, me*da d'autore?

  • shares
  • Mail