Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, è tornato a commentare la sua vita privata con una dichiarazione riguardante la sua celebre compagna, la giornalista Giulia Innocenzi. Proprio in questi giorni l’ex Iena, ora passata ad MTV con il one-man-show intitolato Il Testimone, ha festeggiato il primo l’incontro con la sua attuale compagna avvenuto durante una manifestazione tenutasi nel 2011 nella città natale di lui. Il conduttore televisivo ne ha parlato con Oggi.it.

L’ho conosciuta due anni fa, il 25 giugno è il nostro anniversario. Ci siamo conosciuti a Palermo, al corteo di un movimento giovanile che è sparito dopo un mese, il Movimento delle forchette rotte.

Il movimento in questione è scomparso, ma la storia fra Pif e Giulia, volto di punta di Servizio Pubblicof, continua senza troppi intoppi. La svolta del matrimonio sembra essere ancora lontana, colpa forse della sindrome di Peter Pan di cui soffre quel super-giovane di Pif.

Mi chiede se vogliamo metter su famiglia? Sono domande che non si fanno: sono troppo giovane, ho solo 41 anni! Ma se capita, un bimbo, va benissimo.

Non capiamo la differenza fra metter su famiglia e far venire al mondo un bambino. Le due cose non dovrebbero essere collegate? Non a caso la collega di Michele Santoro ama definire la sua dolce metà un “disadattato“. E se lo dice lei, che con Pif divide tutto, potete immaginare quanto quella parolina sia forse un semplice eufemismo.

Via | Oggi.it

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto