E’ il periodo d’oro di Mario Balotelli: tutti lo vogliono e lui, per ora, declina l’invito concentrandosi solamente sui propri impegni calcistici. Il neo ministro per l’Integrazione, Cécile Kyenge, vorrebbe ingaggiarlo come testimonial per combattere il razzismo:

Ci stiamo lavorando. Lui è una bella figura contro il razzismo, ma non solo. Vorrei che considerasse la sua professionalità e la sua competenza sul campo. Martin Luther King sognava che i nostri figli potessero essere considerati proprio per la competenza e la professionalità.

L’arrivo della fidanzata Fanny Neguesha, in Brasile, sembra aver galvanizzato il giocatore che ha trascinato la propria squadra nella decisiva semifinale della Confederations Cup contro la Spagna (che salterà per una distrazione muscolare di primo grado al quadricipite della gamba sinistra). L’asso azzurro assisterà alla gara dalla tribuna in compagnia della futura sposa a cui ha regalato una divisa molto speciale con tanto di nome, stesso numero di maglia e cappellino urban style d’ordinanza.

Super Mario si conferma, ancora una volta, un inguaribile romanticone in grado, senza troppo fronzoli, di far sentire importante la propria donna. Una serenità conquistata con molta fatica nonostante l’assedio pressante dei giornalisti e la morbosa attenzione sulla presunta paternità di Pia Fico. Che abbia deciso di sconfessare la sua fama da viziato bad boy per occuparsi dei più cari affetti preservandoli dalla gogna mediatica degli ultimi mesi?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più