Con la politica ci ha provato in più occasioni. Nel 2008 si candidò tra le fila dei socialisti al X Municipio di Roma riuscendo a ottenere la bellezza di 19 voti. Forte del clamoroso successo elettorale, ci riprovò qualche anno dopo per la poltrona di sindaco di Monza. Ora Milly D’Abbraccio ci prova con i politici. O qualcosa del genere.

Emilia Cucciniello, questo il suo nome all’anagrafe, infatti recentemente prendendo parte ad una puntata di Un giorno da pecora, la trasmissione radiofonica di Radio2 condotta da Sabelli Fioretti e Lauro, ha ammesso che sarebbe pronta a girare un film a luci rosse con alcuni esponenti politici. Tra quelli nominati ci sono Angelino Alfano e Beppe Grillo. Per quanto riguarda il leader del Movimento 5 Stelle, D’Abbraccio ha spiegato che però “sarebbe un film comico”, perché “non penso lui sia all’altezza di fare un film hard come Rocco Siffredi“. Andrebbe meglio, secondo l’esperta del settore Milly, per il segretario del Pdl anche perché “lui sì che mi intriga molto, è molto affascinante”. Chissà se comunque il ministro siciliano sarebbe in grado di reggere al confronto con Siffredi.

Immaginiamo la soddisfazione del delfino di Berlusconi (e anche quella del Cavaliere, che di conquiste femminili – tutte fatte solo di charme – forse se ne intende) e la desolazione del comico, già alle prese con i tanti problemi del suo giovane movimento politico.
Per quanto riguarda, invece, la famosa pornostar 48enne potrebbe trattarsi non di una semplice risposta alla provocatoria domanda della coppia di conduttori radiofonici, ma magari di un’autocandidatura visto che in tempo di crisi si è dovuta ‘riciclare’ come escort pregiata, come ha raccontato qualche mese fa a Le Iene.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto