Johnny Depp e Vanessa Paradis, la loro rottura è stata una delle più inaspettate del 2012. I due sembravano una di quelle rare coppie di celebrità ad aver trovato un equilibrio al di sopra della frenesia del lavoro. Ma così non è stato e, dopo 14 anni e due figli insieme (Lily-Rose Melody e John Christopher), la loro unione si è sciolta come neve al sole.

Non essendosi mai sposati, la coppia ha potuto evitare il trauma del divorzio. Separazione comunque è stata e, avvocati o no, non è stato un processo facile. Il divo americano ne ha parlato nell’intervista di copertina che Rolling Stone gli ha dedicato.

Le relazioni sono difficili. Specialmente nel mio settore perché tu o lei state sempre via ed è dura. Non è stato facile per lei, non è stato facile per me. Non è stato facile per i ragazzi. A prescindere dai motivi che mettono fine ad una storia, rimane il fatto che si tiene a quella persona. È la madre dei tuoi figli, sarete sempre l’uno nella vita d’altra per via dei figli. A questo punto, meglio fare andare le cose il meglio possibile.

Depp non ha dubbi sulla priorità che i figli hanno in una situazione così complicata. Meglio trattarli come adulti che indorare la pillola per evitare (temporaneamente) l’inevitabile dolore.

Non puoi proteggerli, altrimenti sarebbe come dirgli una bugia. Al massimo puoi essere onesto con loro e dirgli tutta la verità. È stato molto importante non girarci intorno.

Lei, l’altra donna, è l’innominata Amber Heard. Per lei Depp avrebbe lasciato la moglie. La star di Hollywood ha sempre evitato di commentare la sua vita personale successivamente alla rottura con la Paradis. Un fatto, però, vale più di mille parole e la scelta di Depp di accompagnarsi alla collega 27enne non è passata inosservata.

Via | Rolling Stone/Daily Mail

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto