Da 7 anni praticamente sempre sul pezzo, con 7 album ed altrettanti tour, decine di video, campagne pubblicitarie e centinaia di foto private pubblicate tanto su Instagram quanto su Facebook e Twitter, Rihanna sarebbe arrivata ad un passo dall’implosione. Ultima goccia che starebbe per far traboccare il vaso, il recente addio di Chris Brown, prima perdonato a mezzo stampa dopo le mazzate del 2009 ed infine tornato tra le braccia dell’ex Karrueche Tran.

Un affronto, per la popstar, talmente uscita ‘distrutta’ dalla notizia dall’aver deciso di farsi aiutare. In che modo? Con l’inevitabile riabilitazione.

“È ancora profondamente innamorata di lui. Ormai Brown è diventata una sorte di ossessione per lei e anche se lui le ha detto che è finita, Rihanna non riesce a darsi pace. Dopo averne parlato con uno psicoterapeuta e i suoi amici, sta valutando di seguire un programma di 12 fasi in una clinica specializzata sulle psicopatologie in ambito sentimentale. Lei desidera chiudere definitivamente la porta a Brown e sentirsi nuovamente libera di essere se stessa fino in fondo», ha continuato la fonte”.

Parole quasi di disperazione quelle pronunciate da un’anonima fonte al magazine Grazia, per una rehab che potrebbe diventare realtà a fine luglio. Il Diamonds World Tour andrà infatti in ‘pausa’ il 28 del mese, con la tappa di Helsinki, per poi riprendere vita in Australia, a Perth, il 24 settembre. Nel mezzo, due mesi secchi per tirare il fiato, tra ferie, divertimento e un’ipotetica riabilitazione chiamata a ricucire quegli squarci interiori legati a Brown. Ancora una volta.

Fonte: Independent

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Televisione Leggi tutto