Vittorio Sgarbi è tornato a ronzare a La Zanzara di Radio24 e gliene siamo tutti grati. Soprattutto perché stavolta, tra uno sproloquio e l’altro, ha detto la sua sulla situazione politica italiana, certo, ma anche sull’amore. Ah l’amore. Questo folle sentimento che, come cantava qualcuno, pare legasse le vite di Silvio Berlusconi e Nicole Minetti, come emerso da cronaca giudiziaria recente. Ebbene, poteva il nostro esperto di storia dell’arte preferito non parlare del caso che ha infiammato la settimana gossippara italiana? Forse sì. Però l’ha fatto.

Il Vittorio furioso ha dichiarato di credere nella buona fede dell’ex consigliere regionale lombarda, anzi. Il nostro paragona la storia d’amore favoleggiata, pardon rivelata, dalla Minetti in aula ad alcune delle più grandi passioni di tutti i tempi. Sgarbi ne è convinto: anche una “bona come un’altra” può amare. Sentiamo un po’ perché:

La Minetti innamorata? Anche le puttane possono amare. Nell’amore è previsto anche l’interesse, come la Loren con Ponti o la Kennedy con Onassis.

Nicole Minetti come Sophia Loren o Jaqueline Kennedy. Però io ne voglio sapere di più. Tipo Ruby a questo punto chi sarebbe? Maria Callas o Marylin Monroe? Comunque, visto che a questo punto vale tutto, io sono Grace Kelly.

[Foto: Facebook]

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto