È ufficiale: Rupert Murdoch ha avviato le pratiche per chiedere il divorzio dalla moglie Wendi Deng. La notizia è stata confermata da un portavoce della News Corps, la multinazionale delle comunicazioni di cui Murdoch è l’amministratore delegato.

Nel 1999 il magnate australiano aveva sposato l’allora 30enne Wendi appena 18 giorni dopo aver divorziato dalla seconda moglie, Anna Maria Torv. I frutti della loro unione sono Grace e Chloe, nate rispettivamente nel 2001 e 2003. Le due figlie vanno ad aggiungersi agli altri figli del miliardario 82enne: Prudence, Elisabeth, Lachian e James. Saranno loro ad ereditare il patrimonio del padre quando giungerà il momento di aprire il testamento. Ce ne sarà per tutti: la fortuna di papà Rupert è stata stimata da Forbes intorno agli 11 miliardi di dollari.

Con molta probabilità Deng rimarrà famosa per la grinta con cui difese il marito dallo scherzo architettato da un comico inglese nel luglio 2011. Jonnie Marbles – questo il nome dell’uomo – tentò di lanciare un piatto di panna montata (o schiuma da barba) contro Murdoch nel corso di un’udienza parlamentare (era il tempo dello scandalo intercettazioni del News of the world). Il piano fallì miseramente grazie al pronto intervento della security, ma questo non impedì a Wendi di scagliarsi contro l’aggressore con la precisione e la furia di un’amante delle arti marziali. Non a caso la stampa la ribattezzò la “moglie tigre”.

Se mai si dovesse ricorrere al tribunale per stabilire i termini del divorzio, il signor Murdoch non avrà scampo: l’ormai ex moglie non sembra una signora che si tira indietro di fronte alle mischie.


Via | Deadline

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto