Manuela Arcuri è in questo momento sui peggiori schermi dei tinelli italiani con Pupetta, il coraggio e la passione, ovvero la fiction che ha più indignados (ben 5 milioni in piena estate) che estimatori.

Pronte le polemiche tra le autorità della città di Napoli: l’hanno definita un inno alla camorra, che ha trasformato una tragedia in farsa.

Ma Manuelona nostra va avanti a testa alta, forte di un curriculum senza rispetto che vanta, prima di Pupetta Maresca, il ruolo di Morena Spaccacuori in Caterina e le sue figlie 3. Come dimenticare il personaggio da telenovela argentina che si materializzava trashamente sullo schermo?

Come, poi, al cinema ha fatto la ninfomane lei… Per chi se la fosse persa in A ruota libera, film di Vincenzo Salemme datato 2000, è decisamente irresistibile la sua schiacciata alle palle del povero (?) Buccirosso.

E poi c’è l’amore, eternamente non pervenuto nella sua vita, che ha fatto di lei la risposta italiana (gnocca) a Bridget Jones. Tra i suoi ultimi boy-friend ufficialmente pervenuti l’imprenditore Giovanni Di Gianfrancesco. Sembrava quello giusto per sistemarsi, invece hanno rotto a inizio 2013 per la troppa gelosia di lui.

Allora ha dichiarato che l’età limite per avere un figlio, per lei, è 40 anni, perché oltre non le sembrerebbe giusto per il bambino. Ora ne ha 36: ha ancora tutto il tempo.

Ora, cerchiamo di capire, come il popolo social si dividerebbe sull’Arcuri? O meglio, noi abbiamo provato a essere equidistanti e a farlo dividere, visto che il suo riscontro reale è ben più unanime.

I 5 MOTIVI PER FOLLOWARE L’ARCURI

5 #èsempresupiazza “Sono tornata single, sono in cerca dell’uomo giusto”. Così accontenta tutti, direttori dei giornali e fan a cui piace sognare.

4 #lunicoamorazzodecente Aldo Montano è il suo solo ex-fidanzato degno di questo nome. Per dire.

3 #pippone Altro che (rosalbe) pippe. Pippo Baudo ha creduto in lei a Sanremo. Potrà tirarsela a vita per questo.

2. #iconagay Tiziano Ferro si finse allupato toccandole le zizze a Carramba. Grazie a lei, un anno dopo, il coming out.

1. #viaggidinozze Quando Carlo Verdone ti fa entrare (e uscire) nella storia del cinema con “N’ascella sì, n’ascella no”, che vuoi de più?

I 5 MOTIVI PER DEFOLLOWARE L’ARCURI


5. #lastatua In Italia riusciamo a non dare valore alla cultura, ma a fare un monumento all’Arcuri a Porto Cesareo. Le hanno pure restaurato il popò.

4. #titolistaetilico Il peccato e la vergogna. Io non dimentico. Regina di fiori. Sangue caldo. Bisogna essere ubriachi per scriverle delle fiction.

3. #pureilfratello Non bastava sorbirsi lei nella recitazione, ci mancava solo Sergio Arcuri più negato ancora.

2. #trashcosmico Il labirinto femminile. Il nuovo libro di Alfonso Luigi Marra. Lo stratteggismo sentimentale. E’ bellissimo.

1. #cagnamaledettacitboris Sono disonorata. Su Youtube la frase di Pupetta impazza già come tormentone in loop.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto